Fabrizio Francesco Campus – Commento al Vangelo del giorno – 8 Dicembre 2021

388

- Pubblicità -

Spesso ci sentiamo inadeguati, indegni, deboli, insufficienti.

Ed è vero, lo siamo.

Ma non dobbiamo vergognarcene, anzi.

È Dio l’Onnipotente, Quello dell’impossibile, non noi.

Qualche anno fa girava un’immagine con su scritto:”Rilassati, Dio c’è e non sei tu”.

Fa sorridere ma è vero. Lasciamo che il Signore faccia Dio e noi sentiamoci figli quali siamo.

Quanto ne gioverebbe la nostra vita se ci ricordassimo che non siamo Dio, che non abbiamo il controllo sugli eventi!

Finalmente fiorirebbe la nostra bellezza e si manifesterebbe un cristianesimo autentico e credibile.

Maria, già prova vivente di questo impossibile di Dio perché concepita senza peccato, se ne rende a sua volta tramite attraverso il suo sì. Sì anche se al momento non capiva, perché le bastava che a chiederle fiducia fosse il Suo Creatore.

Oggi quell’episodio si ripete in me e in te, anche se in circostanze differenti, affinché l’infinito divino si manifesti nel nostro finito umano.

“Non temere”, fratello.

“Non temere”, sorella.

Buona giornata e buona festa dell’Immacolata concezione!


AUTORE: Fabrizio Francesco CampusSITO WEB TELEGRAM