don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 24 Novembre 2022

25

- Pubblicità -

“La vostra liberazione è vicina”

Ogni buon condottiero ha il compito di motivare i suoi soldati, ma non sarebbe saggio se nascondesse tutti i pericoli e gli ostacoli che  ci sarebbe da aspettarsi. Non deve svalutare la potenza del nemico, per non diminuire la concentrazione della sua truppa, ma non deve nemmeno assolutizzarne la potenza, per non scoraggiare i suoi combattenti.

- Pubblicità -

È così che fa Gesù nel vangelo. Dà modo di leggere, negli avvenimenti che avverranno nella storia dell’umanità, i segni per essere pronti e rialzare il capo.

Ma tu quando ci sono momenti e situazioni che ti sconvolgono in che direzione poni il tuo capo? Gesù rivela quale sarà la direzione ultima della storia dell’umanità: la sua liberazione. Chi sta con Gesù deve mantenere il capo alzato, perchè non ci sarà evento che lo costringerà ad abbassarlo in segno di sconfitta, di scoraggiamento e di disperazione.

Di don Vincenzo Marinelli anche i libretti de La Buona Novella per Avvento-Natale, Quaresima e Tempo Pasquale disponibili su: AMAZON | IBS e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube