don Domenico Bruno – Commento al Vangelo del 31 Luglio 2022

59

- Pubblicità -

Per volare c’è bisogno di tagliare

Il brano evangelico parla di Gesù che incontra le situazioni della vita reale con le loro tensioni e difficoltà. Il personaggio anonimo che emerge dalla folla presenta il motivo classico delle divisioni nelle famiglie: l’eredità non gestita in armonia. 

Gesù rifiuta lo spinoso compito di giudice o mediatore, ma non si sottrae all’opportunità di far riflettere sul senso della vita e su ciò che veramente conta. Chi vive la povertà veramente possiede il Regno di Dio, perché è capace di innalzarsi al di sopra di quelle cose che sono troppo provvisorie per dare solidità e certezze all’esistenza. 

Nella povertà è possibile anche rimanere liberi da quanto produce conflitto tra coloro che sono sempre pronti ad accaparrarsi i beni materiali. Il grande valore della povertà si rivela proprio nella capacità di superare le cose provvisorie, per cercare le cose di lassù, dove Dio sarà la grande ricchezza che non viene mai meno, che permette di superare contrasti, divisioni e sofferenze, che asciuga ogni lacrima e valorizza ogni tribolazione. 

  • Sono libero da….per essere libero per…cercare le cose di lassù?

NOTA DI DON DOMENICO

Cari amici e amiche, nel ringraziarvi della fiducia che ci avete dato anche quest’anno seguendo i nostri canali, vi comunichiamo che da oggi “il nostro audio quotidiano” e i suoi collaboratori prendono una pausa estiva per darvi appuntamento a settembre. 

Fonte: il blog di don Domenico | Unisciti al suo canale Telegram @annunciatedaitetti oppure clicca QUI |Visita anche il suo canale YOUTUBE