Don Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 3 Ottobre 2022

98

- Pubblicità -

Amare il prossimo significa anche farsi prossimo dell’altro… di chi ha bisogno… di chi è in necessità! 

E farsi prossimo richiede un certo impegno… richiede tempo, richiede il sapere rinunciare a qualcosa… ai propri impegni, ai propri programmi.  

Farsi prossimo significa anche rischiare… andare in perdita…  

Ma soprattutto, farsi prossimo significa avere occhi per guardare l’altro, ascoltare anche i suoi silenzi… andare oltre il suo aspetto… provare compassione… farsi toccare dalla sua storia…  

Farsi prossimo è amare e amare è uscire fuori da sé per raggiungere l’altro dove lui si trova! 

Non è facile… ma è l’atteggiamento necessario per cambiare la vita dell’altro… la propria vita… la società! 

Se ami ti prendi cura del dolore dell’altro.

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

AUTORE: Don Antonio Mancuso PAGINA FACEBOOK

Image by blenderfan from Pixabay