Commento al Vangelo di domenica 25 Settembre 2022 per bambini – Fano

58

- Pubblicità -

In Paradiso tutto sarà diverso

Lazzaro continua a urlare. I “nuovi epuloni” vivono nel loro mondo magico, avvolti dalla musica del conforto, del piacere e del rifiuto. La vita di Lazzaro gli sfugge nel suo grido. I “nuovi epuloni” fanno orecchie da mercante all’ululato. Il dolore di Lazzaro esce dalla sua bocca. I “nuovi epuloni” vivono nella nuvola dei loro sogni.

Lazzaro continua a urlare. Grido drammatico dal profondo della spazzatura, della solitudine e della morte. I “nuovi epuloni”, magari anche con buone intenzioni, salgono in alto per pregare e non intravedono nemmeno le ombre di colui che, legato alla sua storia, grida mille volte aiuto.

- Pubblicità -

Lazzaro continua a urlare. Che cosa faremo? Non dimentichiamo che, in Paradiso, tutto sarà diverso. Lazzaro e quanti si prendono cura di tanti “Lazzaro” saranno coronati dall’Amore del Padre.

 

Leggi qui il brano del Vangelo


L’immagine per questa domenica