Virtù (Lat. «forza »)

    154

    È l’atteggiamento di comportamento buono che rende capaci di fare ciò che è bene con facilità, piacere e coerenza. L’opposto è il vizio, ossia l’inclinazione abituale a fare il male. Cf Abito; Castità; Etica; Opzione fondamentale ; Personalismo; Teologia morale.