Storia della salvezza

    362

    L’intera storia dell’umanità e del mondo vista come il dramma della redenzione che va dalla creazione alla parusia e che trova il suo centro in Cristo (Ef 1,3-14; Col 1,15-20). Sviluppata da studiosi protestanti come Johann Christian Konrad von Hofmann (1810-1877), il tema della storia della salvezza ha fornito la chiave per la teologia dell’AT di Gerhard von Rad (1901-1971), in cui presenta la storia d’Israele come fu confessata dapprima nelle antiche professioni di fede (Dt 26,5-9; Gs 24,2-13). Questa storia della salvezza è segnata da attese sempre più crescenti come promesse divine tese al compimento futuro. Per Oscar Cullmann (nato nel 1902), la realtà degli eventi esterni è fondamentale per gli atti salvifici di Dio che raggiungono in Cristo il loro vertice. Lo schema della storia della salvezza di Luca, che presenta Cristo come il centro del tempo, è per Cullmann il cuore della teologia del NT. Il Concilio Vaticano II parlò del tema della storia della salvezza, intendendola praticamente come storia della rivelazione (DV 2-4; 14-15; AG 3). Cf Parusia; Professione di fede; Profeta; Redenzione; Rivelazione; Salvezza; Speranza.