Speranza

    769

    L’attesa attiva delle benedizioni future (1 Cor 15); si fonda sulla fede e si esprime mediante l’amore (1 Cor 13,13). La speranza risponde alle promesse di Dio comunicate nella storia dell’AT e del NT, in particolare nella storia dell’esodo dall’Egitto, nella risurrezione di Cristo dai morti (1 Pt 1,3; 2 Cor 1,9-11; Eb 6,19-20) e nel dono dello Spirito Santo. Con la speranza, noi andiamo oltre alla nostra attuale esistenza incompleta per anticipare il futuro pieno del regno finale di Dio e la risurrezione liberatrice dell’intero creato (Rm 8,18-25). Lungi dall’incoraggiare l’attesa passiva dell’intervento definitivo di Dio, la speranza autentica obbliga i cristiani ad assumersi le responsabilità nel mondo e a lavorare qui e ora per una maggiore giustizia e pace (GS 21,34, 39,43). Cf Escatologia; Virtù teologali.