Santo (Lat. « uno che è messo da parte »)

    167

    Si chiama così chi è chiamato alla piena perfezione morale o che gode già di questa condizione nella vita eterna con Dio. Tutti i battezzati sono chiamati alla santità (LG 39-42). Dopo la loro morte, alcuni vengono riconosciuti ufficialmente per la loro santità eminente (SC 8,104, 111; LG 50-51). Léon Bloy (1846-1917) disse che nella vita « c’è una sola tristezza: quella di non amare Dio, di non essere santi ». Cf Beatificazione ; Canonizzazione; Perfezione; Santità; Santità della Chiesa; Trisagio; Venerazione dei Santi.