Santità della Chiesa

    171

    Una delle quattro « note » che caratterizzano la Chiesa e i suoi membri. E un articolo di fede che si trova nei primi simboli di fede (DS 1-76; FCC 0.002-0.003,0.501-0.517). Mediante il sacrificio di Cristo, lo Spirito Santo e il battesimo, l’intera Chiesa è stata santificata (Rm 5,5; 1 Cor 6,11 ; Ef 5,25-27). Paolo si rivolge alle comunità cristiane come a comunità di « santi » (cf 2 Cor 1,1) o « santi per vocazione » (Rm 1,7; 2 Cor 1,2). In certe epoche, i Donatisti e altri hanno esagerato sulla santità della Chiesa qui e ora. La verità è piuttosto che, nel suo pellegrinaggio attuale, la Chiesa è stata resa santa dallo Spirito Santo, è continuamente sostenuta dalla testimonianza eroica di alcuni suoi membri, e d’altra parte (a causa dei molti peccati dei cristiani), ha continuamente bisogno di purificazione (LG 8). Alla fine, la Chiesa celeste, la nuova Gerusalemme, risplenderà della gloria di Dio (Ap 21,2.10-11; 22,19). Cf Canonizzazione; Comunione dei Santi; Donatismo; Note (segni) della Chiesa; Santificazione; Santo.