Santificazione (Lat. « farsi santi », « fare santo »)

    127

    L’azione di Dio che abilita gli esseri umani, i cui peccati sono stati perdonati, a partecipare più pienamente alla santità e perfezione di Dio. Per opera dello Spirito Santo (1 Pt 12), la santificazione continua e completa un processo che inizia con la giustificazione (cf 1 Cor 1,30; 6,11). La santificazione consiste nell’amore e viene dalla frequenza dei sacramenti (cf DS 225-230; FCC 8.001-8.007). Mentre i Protestanti tendono a enfatizzare il fatto che la santificazione in questa vita è radicalmente incompleta, il Concilio di Trento insiste sulla sua possibilità mediante la grazia abbondante di Dio (cf DS 1530-1533; FCC 8.063-8.066). I cristiani orientali preferiscono parlare di deificazione (2 Pt 1,4). Cf Deificazione ; Giustificazione; Grazia; Santità.