Pericoresi trinitaria

    179

    La presenza, inerenza e interpretrazione reciproche delle tre persone divine. San Gregorio Nazianzeno (329-389) introdusse questo termine che acquistò il suo pieno significato tecnico con san Giovanni Damasceno (circa 675 – circa – 749). Cf Relazioni divine; Trinità immanente.