Omei (Gr. « simile »)

    151

    Un gruppo di Ariani con a capo il vescovo Acacio di Cesarea (morto nel 366 circa), i quali cercavano di fare da mediatori tra i Semi-Ariani e coloro che accettavano il Concilio Niceno I. Con l’appoggio dell’imperatore Costanzo, la loro formula (« il Figlio simile in tutto al Padre secondo le Scritture ») fu avallata nel Concilio di Sirmio (359). In seguito, la formula ridotta « simile al Padre » cadde non appena morì l’imperatore. Cf Arianesimo; Concilio di Nicea I; Omooùsios; Semi-Arianesimo.