Mishnah (Ebr. « ripetizione »)

    167

    Raccolta ebraica di trattati che interpretano e insegnano la Scrittura e la Legge. Quest’opera fu probabilmente compilata dal rabbino Giuda ha-Nasi (circa 135 – circa 220) e servi di base alle versioni palestinese e babilonese del Talmud. La Mishnah determina ancora come un pio Ebreo deve comportarsi in molte circostanze. Cf Giudaismo; Talmud.