Millenarismo (Lat. « mille »)

    193

    La credenza, influenzata da scritti apocalittici e basata su un’interpretazione critica dell’Apocalisse, che Cristo regnerà su questa terra per mille anni coi suoi santi fino alla sconfitta definitiva di Satana e l’ingresso definitivo nella gloria. Nei primi secoli, anche presso cristiani influenti come san Giustino Martire (circa 100 – circa 165) e sant’Ireneo di Lione (circa 130 circa 200), vigeva questa credenza. Dopo sant’Agostino di Ippona (354-430), solo alcune sètte (per es., verso l’anno 1000) hanno alle volte ridato vita al Millenarismo. Cf Chiliasmo; Escatologia; Fondamentalismo; Testimoni di Geova.