Leggío

    176

    È l’arredo mobile sul quale si appoggia il Libro della Parola, se non c’è l’ambone (vedi). Lo stesso termine indica anche l’arredo più piccolo da collocare sull’altare per sostenere il messale.