Immacolata Concezione

    447

    Lesta dell’Occidente celebrata l’8 dicembre riguardante il fatto che, per un privilegio unico e in considerazione dei meriti del Liglio suo, Maria di Nazaret è stata immune da ogni peccato, anche da quello originale, fin dal primo istante della sua concezione (cf DS 2800-2804; LCC 5.023-5.026). Molti passi della Scrittura sono stati costantemente intesi come un orientamento in quel senso (Gn 3,15; Le 1,28). Sebbene il dogma in quanto tale sia stato definito da Pio IX solo nel 1854, la festa risale almeno al VII secolo. In parte a motivo di differenze sulla nozione di peccato originale, gli Ortodossi non onorano la Madre di Dio come « concepita immacolata », ma come achrantos (Gr. « immacolata ») e Panaghia (« Tutta-Santa »). Cf Peccato originale; Theotòkos.