Gnosi (Gr. « conoscenza »)

    205

    È un modo di descrivere la vita eterna (Gv 17,3). Questa conoscenza vitale del Padre e del Figlio non è una pura percezione intellettuale delle cose, ma sorge da una relazione personale profonda (Gv 10,14-15; 14,9). Per san Paolo, la conoscenza è imperfetta e addirittura inutile se non è animata dall’amore (1 Cor 13,2.9.12).