Calice

    321

    È la “coppa” di metallo (normalmente di metallo dorato) nella quale si versa il vino per l’Eucaristia. Il calice può essere benedetto dal vescovo o anche da un sacerdote con un rito particolare.