Beatitudini

    263

    Le otto (o nove) benedizioni pronunciate da Cristo nel Discorso della Montagna (Mt 5,3-11), che presentano delle analogie nell’AT (per es., Sai 1,1; Is 32,20) e sintetizzano la perfezione cui devono tendere tutti i cristiani. Nel ” Discorso della Pianura “, parallelo in Le 6,20-26, le quattro benedizioni, accoppiate con quattro maledizioni, sono più specifiche nelle loro esigenze. Le beatitudini, che presentano il Regno di Dio nelle sue esigenze e promesse fondamentali, hanno fornito ispirazioni a molti non cristiani. Cf Imitazione di Cristo; Regno di Dio.