Autocomunicazione

    202

    Termine usato da idealisti tedeschi come G. G. F. Hegel (1770-1831) e poi adattato da teologi come Karl Rahner (1904-1984) e dal Concilio Vaticano II (DV 6) per designare l’automanifestazione e autodonazione di Dio nell’opera della rivelazione e della grazia. Cf Deificazione; Grazia; Idealismo; Rivelazione.