Anatema (Gr. ” maledizione ” o ” oggetto che è maledetto “)

    173

    Forma solenne di scomunica o esclusione dalla comunità. San Paolo usa questo termine contro chi predicasse un falso vangelo (Gal 1,9), o non volesse amare Cristo (1 Cor 16,22).