Commento a Numeri 1-4 (Nm 1-4)

89

Nel libro dei Numeri il censimento delle tribù di Israele ordinato dal Signore a Mosè e Aronne consente di attribuire a ciascuno un servizio differente, coordinato insieme a quello degli altri.

Soprattutto la tribù di Levi, contata separatamente, ha le responsabilità del culto e della Tenda dell’Incontro con il Signore; ogni discendenza si occupa di un aspetto differente – dai drappi, all’altare e alle assi – senza però invidie o gerarchie di sorta, rispettando le indicazioni di Aronne che con i suoi figli custodisce il Santuario dai malintenzionati.

Cosa può insegnare ai ministeri nella Chiesa di oggi il multiforme servizio dei figli di Levi?

Leggi qui i capitoli della Bibbia.

A cura di Piotr Zygulski

Articolo precedenteCommento a Levitico 25-27 (Lv 25-27)
Articolo successivoCommento a Numeri 5-8 (Nm 5-8)