Commento a Esodo 1-2

184

Esodo prosegue dove ci aveva lasciato Genesi. Ma si apre è un capitolo nuovo. Il nuovo faraone non aveva conosciuto il grande Giuseppe, che ormsi era morto. Conosceva però i suoi molti nipoti, sempre più numerosi, secondo la benedizione.

Temeva che questa minoranza potesse diventare troppo influente, perciò ordinò un controllo delle nascite: una strage di innocenti, neonati, maschi, ebrei. Ma Mosè riuscì comunque ad essere salvato dalle acque dalla figlia del faraone, che nondimeno lo fece allevare da una donna ebrea. E crebbe lottando contro le ingiustizie.

Quali sono le ingiustizie più evidenti che noti nel tuo contesto? Quale minoranza è maggiormente discriminata?

Leggi qui i capitoli della Bibbia.

A cura di Piotr Zygulski

Articolo precedentePadre Massimo Ramundo – Commento al Vangelo di domenica 16 Maggio 2021
Articolo successivodon Antonello Iapicca – Commento al Vangelo del 3 Maggio 2021