Commento a Deuteronomio 21-24 (Dt 21-24)

43

Una serie di norme, da quelle riguardanti i prigionieri di guerra al divorzio, dagli omicidi al pagamento del salario quotidiano, passando per quelle riguardanti i nidi di uccelli.

Tutte sono accomunate dalla ricerca della giustizia, che si esprime su due versanti: estirpare il male in mezzo a noi ed essere personalmente responsabili, al contempo attenti verso gli altri: «Non fingerai di non averli visti», viene ripetuto.

Leggi qui i capitoli della Bibbia.

A cura di Piotr Zygulski

Articolo precedenteCommento a Deuteronomio 17-20 (Dt 17-20)
Articolo successivoCommento a Deuteronomio 25-28 (Dt 25-28)