Commento a 1 Samuele 8-11 (1Sam 8-11)

84

amuele, ascoltando il Signore, pur mostrandone i pericoli, concede un re al popolo di Israele. La richiesta era insistente: da un lato temevano le ingiustizie dei figli di Samuele, dall’altro volevano un uomo forte al comando, come tutti gli altri popoli, per liberarsi da ogni pericolo. In ricerca di un uomo della Provvidenza, il popolo sottovaluta il pericolo di un eventuale futuro re ingiusto. Di fronte a tale insistenza, Samuele consacra Saul, che viene colmato di spirito profetico del Signore.

Di fronte alle nostre debolezze, a volte preferiamo delegare responsabilità e colpe a un’unica autorità. Quando lo facciamo, teniamo in debita considerazione tutte le conseguenze?

Leggi qui i capitoli della Bibbia.

A cura di Piotr Zygulski

Articolo precedentedon Luigi Epicoco e Giovanni Scifoni al Festival Biblico a Verona – 19 Giugno 2021
Articolo successivoCommento a 1 Samuele 12-15 (1Sam 12-15)