Uomini e Profeti: Leggere la Bibbia – Voglio l’amore e non il sacrificio. Profeta Osea

13

Voglio l’amore e non il sacrificio. Profeta Osea  – con Silvia Giacomoni

domenica 23 ottobre 2011

Se Amos è il profeta della giustizia, Osea è il profeta che narra di un Dio passionale, amante del suo popolo come un uomo della sua donna, ferito dai tradimenti di lei, irato e disperato, ma che alla fine, con il perdono e la misericordia, la riconduce a sé. La vicenda personale di Osea, marito di una prostituta, o di una donna facile al tradimento, diventa così singolare e straordinario paradigma dell’amore tra Dio e Israele: una metafora riproposta più volte nel testo biblico, ma mai con tale intensità. Ma Osea, coevo, più o meno, di Amos, denuncia anche, come tutti i profeti, la corruzione morale, gli errori politici e di prospettiva storica, le deviazioni nei culti. Annunciando catastrofi che poi si avvereranno nella storia dei due regni di Israele. A parlarne con noi Silvia Giacomoni, che è autrice di una coraggiosa opera di riscrittura della Bibbia.

[powerpress]

Mirror per il file mp3 (in caso di mancato funzionamento del podcast RAI)

Link al podcast su iTunes

Articolo precedenteGennaro Matino: meditazione al Vangelo di Marco – SECONDA
Articolo successivoDialogo interreligioso – Assisi 27 ottobre 2011