Uomini e Profeti: Leggere la Bibbia – Profeti Sofonia e Abacuc

567

Profeti Sofonia e Abacuc – con Luca Mazzinghi

20 novembre 2011

Oggi ancora due dei profeti che, con tutta probabilità, si collocano prima della distruzione di Gerusalemme, prima della deportazione del popolo ebraico in Babilonia, così come il primo Isaia, Amos, Osea, Michea e Naum. Dalla prossima settimana vedremo i profeti dell’esilio: Ezechiele, Geremia, il secondo Isaia. E poi l’ultimo gruppo: quello dei profeti che tornano dall’esilio, quindi con nuove aspettative, ma anche con nuove esperienze alle spalle: il terzo Isaia, Abdia, Aggeo, Gioele, Giona, Malachia. Oggi dunque due profeti, Sofonia e Abacuc che, ancora, assistendo alle invasioni, ai saccheggi, e vedendo che il proprio popolo invece di accrescere la fedeltà al signore, e il camminare lungo le sue vie, accrescere il disordine e i comportamenti iniqui, invocano la giustizia del Signore. Nelle loro parole troveremo echi dell’apocalisse e del Dies irae, ma, su tutto, la difesa degli umili e dei poveri, e la promessa che vi sarà redenzione, almeno per il “resto” di Israele. Anche questa volta ci accompagna il biblista Luca Mazzinghi.

[powerpress]

Mirror per il file mp3 (in caso di mancato funzionamento del podcast RAI)

Link al podcast su iTunes

Articolo precedenteLectio di Luca 10, 1-3
Articolo successivoCD audio: Ti cerco Signore mia speranza. Canti per la liturgia e la preghiera