Uomini e Profeti: Leggere la Bibbia – II Libro di Samuele, cap. 9 – 21

260

Davide e Betsabea – con Lidia Maggi

Domenica 1 maggio 2011

Noi lo festeggiamo continuando a “leggere la Bibbia”, un compito pensoso ma anche festoso per chi abbia desiderio di conoscenza. Oggi, affrontando uno degli episodi più celebri della vita di Davide, l’adulterio commesso con Betsabea, e l’uccisione di suo marito Uria, troveremo gli echi di quella maledizione sul desiderio di avere un re che era stata annunciata da Samuele, e che le fatiche di Davide non possono che confermare: molti sono i nemici da sconfiggere, vi sono ancora rivendicazioni da parte degli eredi di Saul, i suoi stessi figli cercano di scalzarlo. L’unificazione del regno è raggiunta a caro prezzo, e trascina con sé colpe e lutti. Vanamente  i profeti (in questo caso Natan) predicono le sventure che seguono alle colpe. La natura umana è di non comprendere, o di comprendere solo a tratti.
Oltre a quella di Betsabea, altre figure di donne, con un destino tragico, incontreremo oggi: Tamar, figlia di Davide, violentata dal fratello,e Rizpa, vedova di Saul, sorta di Antigone biblica. A parlarne con noi Lidia Maggi, che ha una particolare attenzione alle figure femminili della Bibbia.

[powerpress]

Mirror per il file mp3 (in caso di mancato funzionamento del podcast RAI)