Rai Radio 1: Tra Cielo e Terra del 15 dicembre 2013 – Appello e azione di Papa Francesco

16

1359477572447tra_Cielo_e_terra_

Conducono in studio Francesca Paltracca e Filippo Di Giacomo

Affamati di tutto il mondo, ruggite! Papa Francesco ha riportato di nuovo, questa settimana, sulla scena del mondo, con tutta l’efficacia delle sue ormai formidabili sintesi, l’appello a prestare attenzione al drammatico problema dei popoli affamati: un miliardo di esseri umani non hanno di che nutrirsi. Forse, è stato proprio per svegliare le nostre coscienze mentre si appresta a celebrare il suo primo Natale da Pontefice. L’appello e l’azione del “Papa venuto quasi dalla fine sel mondo” saranno il centro delle nostra puntata di questa domenica, per approfondire i segni che giungono dalla Chiesa e dal Mondo. 
Il tutto, insieme ad altri servizi e rubriche, in attesa di mezzogiorno per il  consueto appuntamento con Papa Francesco, in diretta da Piazza San Pietro, per la preghiera dell’Angelus e la benedizione domenicale.

[powerpress]

[box type=”shadow” ]

E’ il principale appuntamento dell’informazione religiosa del Giornale Radio Rai e di Radio Uno. Un settimanale di oltre un’ora e mezza, rigorosamente in diretta, con al centro l’Angelus del Papa.
“Tra cielo e Terra” è ideato e condotto da Paolo Corsini, con la consulenza di Filippo Di Giacomo, per innovare e consolidare uno spazio storicamente destinato alla riflessione, all’approfondimento e al confronto. Realizzato avvalendosi dell’apporto essenziale dei vaticanisti del Giornale Radio e grazie alla regia di Massimo Quaglio e Simonetta Marcolongo. L’organizzazione è di Emma Falcucci e l’assistenza di Teresa Valentini.

Il programma propone grandi interviste, reportage e collegamenti da tutto il mondo, con la presenza di ospiti di prestigio in studio. Presenta  storie di uomini impegnati nei vari Paesi sul fronte della solidarietà, missionari e religiosi, ‘confessioni’ al microfono di personaggi dello spettacolo, inchieste di attualità. Il tutto con uno sguardo sempre attento alle altre realtà confessionali e religiose, in particolare il mondo ebraico, quello musulmano, quello protestante e ortodosso.[/box]