Il significato del digiuno cristiano…

11

…rispetto alle altre religioni nella riflessione quaresimale del cardinale Paul Josef Cordes.

“Ai nostri giorni, la pratica del digiuno pare aver perso un po’ della sua valenza spirituale e aver acquistato piuttosto, in una cultura segnata dalla ricerca del benessere materiale, il valore di una misura terapeutica per la cura del proprio corpo”. E’ una delle riflessioni di maggior richiamo contenuta nel Messaggio di Benedetto XVI per la Quaresima 2009. Domani, il Papa – che non terrà al mattino la consueta udienza generale – presiederà il rito di benedizione e imposizione delle Ceneri, che segna l’inizio della Quaresima, al termine della celebrazione eucaristica nella Basilica romana di Santa Sabina. Al microfono di Roberto Piermarini, il cardinale Paul Josef Cordes, presidente del Pontificio Consiglio Cor Unum, si sofferma sul valore attribuito da Benedetto XVI al digiuno cristiano. [Leggi tutto su Radio Vaticana]

[download#56]

Articolo precedente“Marcia mondiale per la Pace e la nonviolenza” 2009
Articolo successivoSan Paolo: una strategia di annuncio