Il Concilio Vaticano II – Parte seconda: le donne nel popolo di Dio

104

Ieri abbiamo esplorato i grandi nodi storici e teologici che portarono al Concilio Vaticano II, le grandi questioni affrontate, quelle irrisolte. Tra queste, la questione femminile. Le donne sembrano essere state il grande tabù nella storia del cattolicesimo, e a poco sembra essere servita, nel fatti, la riscoperta negli studi biblici del ruolo fondamentale delle donne nei testi evangelici. Tuttavia il Concilio introdusse una grande novità: la presenza di ventitre donne come “uditrici” nelle sedute del Vaticano II. Quale era la loro funzione? E oggi a che punto è la presenza delle donne nella chiesa cattolica? Ne parliamo con Marinella Perroni Adriana Valerio.  Ma la questione femminile è sempre stata affiancata da altri nodi non risolti all’interno del cattolicesimo: quello della collegialità nella chiesa, del rapporto con la modernità, del rapporto con il mondo laico e le altre religioni. È possibile pensare un nuovo futuro? Con noi anche Vittorio Bellavite, del movimento “Noi siamo chiesa”.

[powerpress]
Mirror

Suggerimenti di lettura

Articolo precedenteCommento al Vangelo del 23 settembre 2012 – Paolo Curtaz
Articolo successivoRuini – Galli: Intervista su Dio – Le parole della fede, il cammino della ragione