Enzo Bianchi Il Cristiano e la polis Sanremo – ottobre 2014

183

Buona la prima a Per-Corso il ciclo di incontri organizzato dalla Diocesi di Ventimiglia-San Remo condotta dal vescovo Antonio Suetta, dove questa sera (giovedì 2 Ottobre 2014) padre Enzo Bianchi ha aperto questa manifestazione improntata sul dialogo, il confronto, il sociale e la fede cattolica, punto di riferimento per una buona parte della collettività.

[ads2]

Il Priore del monastero di Bose, presso il salone delle Opere Diocesane “San Giovanni Paolo II” ha affrontato il tema de “I cristiani e la Polis”, tracciando un quadro preciso della vita dei cristiani nella società. Il religioso ha affermato infatti: “E’ un’iniziativa molto importante dove si parla del cristiano nel mondo, nella società, una situazione nuova segnata da molta indifferenza e diffidenza nei suoi confronti. E allora – prosegue – bisogna avere il coraggio di rifare questa domanda, chi è cristiano, chi sono i cristiani?. Sono uomini e donne che rispondono alla parola del Signore, la loro fede nasce dell’ascolto. Formano una comunità, quella dei chiamati e la vivono senza esenzioni e fughe di nessun tipo. Rendere conto della speranza che è in loro.” Citando il papa Benedetto XVI, “Il cristianesimo è soprattutto un incontro, nella pluralità delle religioni”. Pertanto i cittadini cristiani si sentano a pieno titolo parte integrante e attiva della Polis.

Via