Don Luigi Maria Epicoco – Dimenticare ciò che trattiene

180

E’ pur vero che a volte per andare avanti bisogna dimenticare.

Che cosa voglio dire in questo? Ecco c’è un’immagine suggerita dalla parola di Dio che ci fa capire , dice: una donna quando partorisce soffre molto ma quando nasce il figlio, la gioia è così grande che non ricorda più tutto il dolore che ha vissuto. Voi sapete che c’è un meccanismo fisico che permette alla donna di superare il trauma del parto anche fisicamente, il corpo secerne una sostanza che gli permette quasi di dimenticare un pezzettino della drammaticità di quella sofferenza perché?

Perché a volte se si ricorda tutto tutto, non si riesce più a fare niente.

Ecco, l’esperienza della fede non è l’esperienza di dimenticare il passato ma di dimenticare ciò che del passato ci trattiene a non andare avanti, si capisce quello che voglio dire? Che ci sono delle cose che abbiamo vissuto, che ci inchiodano, non ci fanno andare avanti, non possiamo cancellare tutto, dobbiamo cancellare il pezzettino che non ci permette di andare avanti…ma ricordandoci sempre che siamo figli di quella storia.

Nel percorso di fede e di guarigione e di riconciliazione che Cristo porta dentro la nostra vita c’è anche questa dimenticanza, ci dà qualcosa che ci fa dimenticare tutto il trauma che abbiamo vissuto.

Ne ricordiamo semplicemente la parte essenziale quella che non ci trattiene lì.

Questa è la trascrizione del breve video seguente.