Domenica 7 luglio 2008 – Farsi piccoli!

149

Questa è una
rielaborazione audio/video sulle letture della Messa di: DOMENICA 07 luglio 2008 – XIV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO a cura
di Antonio Di Lieto. Il titolo della Messa, che unifica
tutte le letture, secondo me è: Farsi piccoli!

{audio}http://www.bellanotizia.it/Materiali/2008%20ANNO%20A/36%20XIVTO%20farsipiccoli/06_Lug_08_-_Farsi_piccoli_!-.mp3{/audio}

{mgmediabot2}path=http://www.bellanotizia.it/Materiali/2008%20ANNO%20A/36%20XIVTO%20farsipiccoli/06_Lug_08_-_Farsi_piccoli_!-.mp3|popup=true|popupcaption=Apri il file in una pop-up|width=300|height=50{/mgmediabot2}

PRIMA LETTURA (dal libro del profeta Zaccarìa 9,9-10)

Cinque secoli prima di Cristo, così diceva il profeta Zaccaria: “Siate contenti: ed esultate di gioia! Perchè presto Dio ci manderà un Re vittorioso e giusto, forte ed umile: grande, ma capace di FARSI PICCOLO. Infatti conquisterà la nostra città senza guerre, e vi entrerà senza truppe: solo con un PICCOLO asino. Farà sparire i carri armati, gli archi e le frecce: portando pace in tutte le nazioni. Ed il suo regno d’amore si estenderà da oceano ad oceano, da nord a sud: su tutti i confini della terra!”.

SALMO RESPONSORIALE (Salmo 144,1-2.8-9.10-11.13-14)

Mio Dio e mio Re, voglio esaltarti e benedirti sempre: ogni giorno della mia esistenza. Tu sei umile e misericordioso: poco propenso alla rabbia, grande nell’amore. Sei sempre buono verso tutti: la Tua tenerezza avvolge tutto l’universo. Ti lodino Signore, tutte le tue creature: ti benedicano i tuoi fedeli. Parlino della tua potenza: raccontino la tua bellezza. Dio mantiene sempre le Sue promesse: e tutto quello che fa è buono. Il Signore sostiene chi vacilla, rialza chi è caduto: rende grandi, quelli che sanno FARSI PICCOLI !

SECONDA LETTURA (dalla lettera di Paolo ai cristiani di Roma 8,9.11-13)

Carissimi fratelli, non fatevi dominare dall’egoismo dell’uomo, ma dall’amore di Dio: dal Suo Spirito, che abita in voi. Se in voi non pulsa infatti lo Spirito di Cristo, come potete dire di appartenergli? Se invece fate vivere in voi lo Spirito di Dio che ha resuscitato Gesù dai morti, un giorno questo stesso Spirito, farà resuscitare anche i vostri corpi mortali. Insomma carissimi fratelli, gli uomini che seguono solo se stessi ed i loro desideri, moriranno. Vivranno invece, quelli che con l’aiuto di Dio soffocheranno la pretesa egoista di essere grandi: imparando a FARSI PICCOLI !

VANGELO (Matteo 11,25-30)

Un giorno Gesù disse: “Ti ringrazio Padre, che pur essendo il Signore del cielo e della terra, ti sei nascosto a quelli che si credono grandi e sapienti: mostrandoti a quelli che sanno FARSI PICCOLI. Sì Padre, perché così tu hai voluto: nella tua infinita bontà!”.

Poi disse ancora: “Il Padre ha dato a me il compito di farvi conoscere Lui. Nessuno infatti conosce bene un figlio, se non il padre: e nessuno conosce bene un padre, se non il figlio. Seguitemi allora: e vi farò conoscere il Padre !

Venite a me, voi tutti che siete scoraggiati e stanchi: ed io vi ristorerò. Imparate a FARVI PICCOLI, da me che ho un cuore mite ed umile: e la vostra vita troverà ristoro. Obbeditemi: perché quello che vi chiedo non è pesante, anzi è bellissimo. Ascoltatemi e diventerete grandi: perchè vi insegnerò a FARVI PICCOLI!”.

Devo precisare che, anche se la lettura di queste
bellenotizie aiuta a comprendere la prima parte della Messa (Liturgia della
Parola), non potrà mai sostituire la seconda parte (Liturgia eucaristica), in
cui ci viene data la possibilità si “abbracciare” veramente il
Corpo di Cristo.
Sul sito http://www.bellanotizia.it puoi
scaricare tante altre “bellenotizie”, anche in forma di registrazione-audio e
presentazione-video, oltre a diversi miei articoli,
scritti, corrispondenze-mail ed ipotesi innovative.