Avvisi importanti affissi in una chiesa pugliese

894

Questo è un decalogo che è stato proposto nella parrocchia di Santa Maria delle Grazie nel comune di Lucera (FG).

In molti hanno commentato questa immagine, chi pro e chi contro ma quello che, credo, sia più pertinente, è quello di chi ha visto in tutto questo l’accoglienza, niente altro.

Questi i dieci punti:

1) Entri chi ha il cuore in tempesta seppur in pantaloncini.
2) Entri chi ne sente il bisogno anche se ha le spalle scoperte.
3) Non preoccupatevi di entrare, con i pattini o il cagnolino, se sentite l’esigenza di incontrare Dio.
4) Non temete, se siete stanchi, di sdraiarvi un attimo e trovare ristoro nella “casa del Signore”.
5) È vero che il suono del telefono cellulare disturba e distrae, ma è peggio se resti fuori per non spegnerlo o renderlo silenzioso.
6) Scatta pure qualche foto, però, appena finito, fissa il tuo obiettivo su Gesù.
7) Non ci preoccupa se mangi o bevi qualcosa in chiesa, ci preoccupa di più se non mangi il Corpo di Cristo e non bevi il suo sangue.
8) Puoi lasciare i vestiti per i poveri, però ci farebbe piacere sapere chi sei per ringraziarti.
9) Non ti preoccupare del flash, Dio è uno che di luce se ne intende!
10) L’ingresso è libero e gratuito, e dentro troverai sempre qualcuno con cui parlare o confessarti.

L’immagine è stata presa da Facebook pertanto non so se è reale.