- Pubblicità -

Con spirito di profonda gratitudine vi condividiamo il video che racconto i 10 passi, le 10 proposte che l’UCN ha offerto in questi due anni caratterizzati dalla pandemia.

L’occasione del primo seminario di studio che l’Ufficio Catechistico Nazionale ha organizzato in preparazione del prossimo Convegno nazionale dei Direttori UCD – programmato per fine giugno – è stata l’occasione di fare memoria, di rendere grazie dei doni ricevuti e rinnovare lo spirito dell’annuncio.

Le parole di Papa Francesco all’inizio dell’udienza concessa il 30 gennaio 2021 all’Ufficio Catechistico Nazionale in occasione del 60° anniversario dell’istituzione dell’ufficio hanno offerto uno spunto prezioso con cui rileggere le varie proposte messe in atto negli ultimi 2 anni fortemente caratterizzati dalla pandemia; un tempo in cui sono state rovesciate tutte le strategie di vita e si è rimasti nell’incertezza del quotidiano, aggrappati all’essenziale.

Preghiera, studio, piccole attenzioni di sostegno e aiuto attraverso le poche forme consentite.

La memoria, il dono, l’annuncio sono davvero il filo conduttore che hanno guidato “10 passi dell’Ufficio Catechistico Nazionale” nel tempo pandemico; periodo nel quale si è cercato di rendere concrete quelle piccole attenzioni e sensibilità che richiamano all’essenzialità e che alimentano una intimità ed uno spirito di Comunità, coinvolgendo i direttori degli uffici catechistici diocesani, i loro collaboratori e tutti i catechisti ed educatori appassionati dell’annuncio del Vangelo.

Con grande piacere vi condividiamo il video che abbiamo realizzato e che racconta questi 10 passi.

Articolo precedentedon Francesco Pedrazzi – Commento al Vangelo del giorno – 10 Febbraio 2022
Articolo successivoCommento al Vangelo di domenica 13 Febbraio 2022 – don Fabio Rosini