Pubblicità
Vangelo del Giorno
Home / Vangelo del Giorno

Vangelo del Giorno

aprile, 2017

  • 26 aprile

    Videomessaggio del Santo Padre al Ted 2017 di Vancouver

    VIDEOMESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AL TED 2017 DI VANCOUVER [26 APRILE 2017] Listen to Videomessaggio del Santo Padre al Ted 2017 di Vancouver byCerco il Tuo volto on hearthis.at Buona sera – oppure buon giorno, non so che ora è lì da voi! A qualsiasi ora, sono però contento di partecipare al vostro incontro. Mi è piaciuto molto il …

  • 26 aprile

    Vangelo del Giorno – 26 aprile 2017 – don Luigi Epicoco

    “Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna”. Mi piacerebbe che rileggessimo più e più volte queste parole del Vangelo di oggi. Le lasciassimo così scendere fin nel profondo del nostro cuore. A me creano una profonda commozione. Sapermi amato a tal punto da …

  • 25 aprile

    Commento al Vangelo del giorno – 26 aprile 2017 – don Mauro Leonardi

    In quel tempo, Gesù disse a Nicodemo: «Dio ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non muoia, ma abbia la vita eterna. Dio non ha mandato il Figlio nel mondo per giudicare il mondo, ma perché il mondo si salvi per mezzo di lui. Chi crede in lui non è condannato; …

  • 25 aprile

    Il Vangelo del Giorno, 26 Aprile 2017 – Gv 3, 16-21

    Il testo ed il commento al Vangelo di oggi, 26 Aprile 2017 – Gv 3, 16-21 II Settimana del Tempo di Pasqua Gv 3, 16-21 Dal Vangelo secondo Giovanni In quel tempo, Gesù disse a Nicodèmo: «Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. …

  • 25 aprile

    Il Vangelo del Giorno, 25 Aprile 2017 – Mc 16, 15-20

    Il testo ed il commento al Vangelo di oggi, 25 Aprile 2017 – Mc 16, 15-20 II Settimana del Tempo di Pasqua Mc 16, 15-20 Dal Vangelo secondo Marco In quel tempo, [Gesù apparve agli Undici] e disse loro: «Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura. Chi crederà e sarà battezzato sarà salvato, ma chi …

  • 25 aprile

    Vangelo del Giorno – 25 aprile 2017 – don Luigi Epicoco

    “Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo ad ogni creatura”. Andare e proclamare sono i due imperativi che Gesù lascia ai discepoli. Non si è cristiani quando ci si ferma e quando si sta zitti (che è cosa diversa dal silenzio). La stessa messa finisce con questo verbo in levare: “Andate in pace”. E oggi queste parole sono …

  • 24 aprile

    Commento al Vangelo del 25 Aprile 2017 – don Antonello Iapicca

    CON CRISTO NON SUBIAMO LA VITA, MA LA SPENDIAMO DA PROTAGONISTI Accadono tragedie in questo tempo nel Mar Mediterraneo; fondamentalismi e regimi dispotici fanno a fette la dignità delle persone; nascono nuove aberranti ideologie sul ceppo di quelle antiche che hanno polverizzato intere generazioni. Accade che, di nuovo, il male è chiamato bene e il bene considerato male. Ma oggi …

  • 24 aprile

    Commento al Vangelo del giorno – 25 aprile 2017 – don Mauro Leonardi

    Gesù disse loro: «Andate in tutto il mondo e predicate il vangelo ad ogni creatura.» Chi crederà e sarà battezzato sarà salvo, ma chi non crederà sarà condannato. E questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno i demòni, parleranno lingue nuove, prenderanno in mano i serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro …

  • 24 aprile

    Commento al Vangelo del 24 aprile 2017 – Don Francesco Cristofaro

    Lunedi della seconda settimana di Pasqua. Rinascere dallo Spirito Iniziamo una nuova settimana sempre esortati a camminare con la Parola del Signore. Cosa ci insegna il Vangelo di questo lunedì della seconda settimana di Pasqua? Meditiamolo insieme. Vi era tra i farisei un uomo di nome Nicodèmo, uno dei capi dei Giudei. Costui andò da Gesù, di notte, e gli …

  • 24 aprile

    Vangelo del Giorno – 24 aprile 2017 – don Luigi Epicoco

    Oggi per parlare di del Vangelo, sarò molto duro con Nicodemo, o almeno con il Nicodemo della prima ora. Potremmo definirlo il rappresentante dei cristiani notturni, di quelli che credono senza volersi compremettere con Gesù. Sanno chi è Gesù ma ci tengono più all’audience della gente, così lo frequentano di notte. Sono attentissimi a non farsi vedere se si fanno …