Home / Vangelo della Domenica / Riflessione sul Vangelo: III domenica di Avvento – 12 dicembre 2010

Riflessione sul Vangelo: III domenica di Avvento – 12 dicembre 2010

La Parola di Dio“, canale YouTube del prolifico Don Mauro di graficapastorale.it, propone una riflessione sul brano del Vangelo di domenica prossima, Mt 11, 2-11.

Dal Vangelo secondo Matteo
In quel tempo, Giovanni, che era in carcere, avendo sentito parlare delle opere del Cristo, per mezzo dei suoi discepoli mandò a dirgli: «Sei tu colui che deve venire o dobbiamo aspettare un altro?». Gesù rispose loro: «Andate e riferite a Giovanni ciò che udite e vedete: I ciechi riacquistano la vista, gli zoppi camminano, i lebbrosi sono purificati, i sordi odono, i morti risuscitano, ai poveri è annunciato il Vangelo. E beato è colui che non trova in me motivo di scandalo!».
Mentre quelli se ne andavano, Gesù si mise a parlare di Giovanni alle folle: «Che cosa siete andati a vedere nel deserto? Una canna sbattuta dal vento? Allora, che cosa siete andati a vedere? Un uomo vestito con abiti di lusso? Ecco, quelli che vestono abiti di lusso stanno nei palazzi dei re! Ebbene, che cosa siete andati a vedere? Un profeta? Sì, io vi dico, anzi, più che un profeta. Egli è colui del quale sta scritto: “Ecco, dinanzi a te io mando il mio messaggero, davanti a te egli preparerà la tua via”.
In verità io vi dico: fra i nati da donna non è sorto alcuno più grande di Giovanni il Battista; ma il più piccolo nel regno dei cieli è più grande di lui».
C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

[oembed] {“url”:”http://www.youtube.com/watch?v=aYARJEkFwLc”, “width”:480, “height”:360} [/oembed]

[oembed] {“url”:”http://www.youtube.com/watch?v=nsrFHB38ipc”, “width”:480, “height”:360} [/oembed]

Check Also

Commento al Vangelo di domenica 22 marzo 2015 – S.E.R. Mons. Nazzareno Marconi

Commento al Vangelo del 3 maggio 2015 – Mons. Nazzareno Marconi

Il commento al Vangelo è curato da S.E.R. Mons. Nazzareno Marconi, Vescovo della Diocesi di ...

Un commento

  1. Penso che questo e il momento di pregare per chi ha bisogno , per chi e smarrito per chi ha paura ,per chi si e arreso e non ha più fidicia in se stesso,e il momento di aiutare i giovani perchè gli è stato potato via il futuro,dare amore i bambini perchè ne anno bisogno,e dare serenità ai genitori perchè si sono smarriti, E trovare la coscienza dei nostri politici perchè l’hanno persa.Io non giudico, aspetto Gesù.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>